Blog

Torna alla Rassegna Stampa

I contenuti legati alle offese online | luglio 2021

24 Agosto 2021

Continua, come ogni mese, il nostro monitoraggio sui contenuti social legati alle offese online.

A luglio, crescono i contenuti con l'hashtag bodyshaming: del 16% su Instagram e del 10% su TikTok. Sono post, quelli contententi questo hashtag, che si riferiscono principalmente alla prova costume estiva e all'accettare il proprio fisico, senza vergognarsene.

Crescono del 13% le visualizzazioni dei contenuti con hashtag stalking su TikTok. In particolare, spicca un video di @hildefazza in cui la ragazza di Genova reagisce alle persecuzioni del suo ex partner, appostato sotto casa della giovane, filmandolo e facendolo scappare.

Un'altra categoria in crescita è quella del #razzismo (+11% su TikTok): molti contenuti riguardano gli episodi avvenuti durante la partita degli Europei di calcio Italia-Inghilterra e gli insulti che sono stati rivolti ad alcuni giocatori di colore della squadra britannica, dopo aver sbagliato i rigori.

Crescono del 5% i contenuti TikTok riferiti al bullismo (ormai hanno raggiunto quota 131,8 milioni), mentre rimangono pressochè invariati i contenuti riguardanti il revenge porn.

Come contattare Stop alle Offese

Stop alle Offese si occupa di tutela gratuita dalla diffamazione online. Per contattare i nostri esperti, puoi compilare questo form o scrivere una mail segnalazioni@stopalleoffese.it