Blog

Come si acquisiscono prove online?

15 Aprile 2021

Quando la diffamazione avviene online, davanti a tantissimi altri utenti o qualora avvenisse in una chat privata di Whatsapp, che strumenti si possono usare con valore legale?

Lo screenshot ha un valore probatorio?

Lo screenshot non ha un valore probatorio, perché è un'immagine creata da un computer o un cellulare e quindi soggetta a modifiche.
Questa caratteristica può portare un giudice a non tenere in considerazione la prova presentata, mettendo a rischio l'esito del provvedimento legale.

Come certificare la prova di un'offesa online?

Per certificare la prova di un'offesa online si utilizza l'acquisizione forense, uno strumento, utilizzato da Stop alle Offese, utile per comprovare che, al momento della denuncia, un contenuto web lesivo o diffamatorio fosse online, e quindi produrre una prova certa, utilizzabile in giudizio.

Il vantaggio di questo sistema è la disponibilità di ispezionare le prove da eventuali periti esterni.
Una volta ottenuti contenuti dal valore probatorio, l'invio del risultato della Certificazione avviene tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) e questo processo porta con sé la garanzia sull'impossibilità di manomissione della prova.

Come contattare Stop alle Offese?

Stop alle Offese si occupa di tutela gratuita dalla diffamazione online. Per contattare i nostri esperti, puoi compilare questo form: valuteremo il tuo caso e ti forniremo una prima risposta entro 48 ore. Altrimenti puoi scrivere una mail a segnalazioni@stopalleoffese.it o chiamare il numero verde 800721245 attivo dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18.